Montecucco Doc VinSanto

Montecucco DOC Vin Santo
Il vino Montecucco DOC Vin Santo

Il Montecucco DOC Vin Santo, riconosciuto nella denominazione Montecucco DOC, si posiziona come un vino distintivo della regione, ricavato principalmente da vitigni quali Malvasia Bianca Lunga, Grechetto e Trebbiano Toscano, che insieme formano almeno il 70% della sua composizione. 
Questo vino si distingue per il suo colore variegato che spazia dal giallo dorato all’ambra. 
Offre un aroma complesso e etereo, mentre al gusto si presenta ricco e profondo, riflettendo la tipica intensità e l’eleganza del Vin Santo.

Montecucco DOC Vin Santo:
I dettagli del vino

  • Denominazione: Montecucco DOC
  • Vitigni: Malvasia bianca lunga, Grechetto, Trebbiano Toscano
  • Tipo denominazione: DOC
  • Colore: bianco
  • Tipo: passito
  • Dolcezza: dolce

Montecucco DOC Vin Santo:
Caratteristiche del vino

Le caratteristiche del vino secondo i valori minimi del disciplinare:

  • Acidità min. 4,5 g/l
  • Alcool 17,00 %
  • Alcool svolto: di cui min.12,00% dopo la fermentazione
  • Composizione vino Vermentino minimo 85%, altri
  • Estratto secco min. 25,0 g/l
  • Affinamento minimo fino al 1° novembre del terzo anno successivo alla vendemmia
  • Menzioni aggiuntive È consentito l’uso della menzione vigna.

Montecucco DOC Vin Santo:
Degustazione

Caratteristiche tecniche previste dal disciplinare:

  • Aspetto: Giallo dorato, giallo ambrato
  • Olfatto: Complesso, Etereo
  • Gusto: intenso, Montecucco DOC Vin Santo 
  • Abbinamenti: Biscotti e pasticcini, Formaggi erborinati

Montecucco DOC Vin Santo:
I vitigni utilizzati

  • Malvasia Bianca lunga
  • Grechetto
  • Trebbiano Toscano

Malvasia bianca lunga, Grechetto, Trebbiano toscano min.70%. La eventuale frazione restante si riferisce a vitigni con bacca dello stesso colore, autorizzati per la regione Toscana.